«Premio Innovazione» di Finmeccanica: Mauro Moretti consegna i riconoscimenti alla cerimonia presso Expo Milano 2015

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 5.0/5 (1 vote cast)

È giunto all’edizione 2015 il «Premio Innovazione», istituito da Finmeccanica e consegnato nelle sue differenti declinazioni dall’Amministratore Delegato e Direttore Generale del Gruppo, Mauro Moretti. Tale premio presenta quest’anno due novità importanti, che si identificano nello stabilire un nuovo criterio di valutazione per ciò che riguarda le proposte derivanti dalle aziende appartenenti al Gruppo, in modo da fornire un adeguato riconoscimento a tutti i livelli di maturità del processo di innovazione (ovvero innovazione incrementale, innovazione radicale e nuova idea), e nell’aver aperto le porte al mondo accademico, con il «Premio Innovazione per i giovani», aperto agli studenti.
Questa svolta asseconda due distinte necessità, ovvero fornire sostegno al business attuale e promuovere una crescita futura.
La distribuzione dei premi ha valorizzato lodevoli realtà del panorama italiano e internazionale: la categoria «Innovazione Incrementale» è stata vinta da WASS, che ha sede a Pozzuoli, in Provincia di Napoli, con il Sistema per imaging acustico tridimensionale real-time, che consente un miglioramento delle prestazioni delle telecamere acustiche subacquee, il cui utilizzo viene previsto anche per i droni sottomarini da monitoraggio dei fondali.
La categoria «Innovazione Radicale» ha premiato il Detector all’infrarosso SuperHawk, realizzato da Selex ES, società di Southampton (Regno Unito), un prodotto che unisce l’efficacia di alte prestazioni a livello di risoluzione visiva a dimensioni contenute e costi accessibili.
All’interno della categoria «Idea» è stata premiata INDIA – Innovative Non Destructive Inspection Architecture, un progetto di inserimento dei circuiti integrati su grafene nel materiale composito con cui vengono costruite le aerostrutture, realizzato da Alenia Aermacchi, con sede a Pomigliano d’Arco in Provincia di Napoli. Questo consentirebbe di evitare interventi invasivi nel processo di analisi in profondità delle strutture.
Viene riconosciuto «Miglior Brevetto» il Sistema per la visualizzazione del margine di potenza residuale delle turbine dei motori aeronautici, realizzato da AgustaWestland, sita a Cascina Costa di Samarate in Provincia di Varese. Tale sistema è rivolto ai piloti di elicottero, ai quali si intende fornire un metodo facile e veloce per ottenere una efficace sintesi delle informazioni critiche durante il volo.
La sfida lanciata dalla società guidata da Mauro Moretti con il «Premio Innovazioni per i giovani» è stata accolta da numerosi atenei collocati sul territorio nazionale con, all’interno, le Facoltà di Ingegneria, Fisica, Matematica e Chimica.

Ai progetti, come requisito, era richiesto di incentrare il proprio ambito di ricerca su uno dei settori di business interessanti per le attività del Gruppo Finmeccanica, tra cui 3D Printing/Additive Manufacturing, Cyber Security, Sistemi Autonomi, Tecnologie per la riduzione dell’osservabilità delle piattaforme aeree. I premi sono stati conferiti a studenti frequentanti l’Università degli Studi di Milano, l’Università Roma 3, il Politecnico di Torino, l’Università del Sannio – Benevento, l’Università di Napoli – Parthenope e l’Università La Sapienza di Roma.

Per maggiori informazioni: http://www.finmeccanica.com/-/giannini-mauro-moretti-convegno-finmeccanica

«Premio Innovazione» di Finmeccanica: Mauro Moretti consegna i riconoscimenti alla cerimonia presso Expo Milano 2015, 5.0 out of 5 based on 1 rating
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0

You may also like...

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>