Apre Caffè Fernanda a Brera: il locale è gestito da Fabbro S.p.A., guidata da William Fabbro

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 5.0/5 (1 vote cast)

Il 1° ottobre la Pinacoteca di Brera ha aperto il suo primo caffè dopo il breve esperimento degli anni 80. L’apertura è avvenuta in occasione della serata inaugurale tenutasi a conclusione del progetto di riallestimento della Pinacoteca. Per la serata gli ospiti sono stati accolti intorno alle 18 al primo piano sotto i chiostri del museo e hanno assistito a un concerto da sala per poi partecipare al rinfresco organizzato dal Gruppo Fabbro S.p.A., che per i prossimi 8 anni si occuperà della gestione del Bar. Il nuovo locale, completamente realizzato in una cornice dal design anni ’50 in continuità col contesto artistico-culturale del museo, è dedicato al primo direttore donna della Pinacoteca, Fernanda Wittgens. Il Caffè, caratterizzato dai colori rosa, blu e senape, può contenere 32 sedute all’interno e 40 posti nel loggiato esterno.
Massimiliano e William Fabbro, che da venti anni si occupano di ristorazione, hanno voluto realizzare un progetto unico e distintivo per la gestione del Caffè Fernanda: è nato così l’orto della Pinacoteca di Brera. Su questo terreno dedicato verranno prodotti gli ortaggi di stagione dei quali si servirà la società guidata da William Fabbro per il Caffè Fernanda, creando così una filiera dedicata: questo metodo biologico ed etico andrà di fatto anche a supportare le persone che vi lavoreranno.

Apre Caffè Fernanda a Brera: il locale è gestito da Fabbro S.p.A., guidata da William Fabbro, 5.0 out of 5 based on 1 rating
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*