Tool di e-learning: FME Education in supporto alle lezioni a distanza

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 5.0/5 (1 vote cast)

Come conseguenza della pandemia Covid-19, permangono dubbi sulla possibile data di riapertura degli istituti scolastici. In questo periodo di distanze forzate, scuole e docenti hanno messo in pratica modalità di insegnamento alternative, passando quindi a momenti di didattica a distanza. Tra le piattaforme a disposizione emerge anche quella realizzata da FME Education: l’Editore ha disposto la fruizione a titolo gratuito, da parte del corpo docente e dei ragazzi, dei suoi sistemi pensati proprio per l’e-learning, seguendo l’invito del Ministero dell’Istruzione. Una piattaforma specifica per le materie curricolari degli 8 anni di scuola dell’obbligo: sono disponibili più di 2mila lezioni, compiti in classe, esercitazioni, senza tralasciare giochi e contenuti multimediali, in linea con le più aggiornate Indicazioni Nazionali del MIUR. Tra i numerosi vantaggi, vale la pena menzionare prima di tutto la possibilità di declinare i percorsi a seconda delle esigenze di ciascun alunno o classe, con l’assistenza puntuale garantita da un metodo di monitoraggio e dalla messaggistica istantanea integrata. In secondo luogo i docenti, seguiti da un team di tutor che offrono un supporto personalizzato, possono creare le proprie lezioni, integrandole anche con i contenuti dell’editore, e assegnarle ai propri alunni e, se lo desiderano, condividerle con gli altri docenti presenti sulla piattaforma. Dal suo avvio nel 2013, FME Education ha cooperato frequentemente con il MIUR e con professionisti di settore come Giorgio Odifreddi: un know how a disposizione di docenti che, anche al di fuori del contesto attuale, prediligono una modalità di insegnamento attuata con tool digitali innovativi.

Tool di e-learning: FME Education in supporto alle lezioni a distanza, 5.0 out of 5 based on 1 rating

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*