Udine, Gianpietro Benedetti tra i benemeriti: l’impegno del Gruppo Danieli per la città

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/5 (0 votes cast)

Nel novembre dello scorso anno, in occasione della cerimonia organizzata per l’inizio dei lavori di restauro nel Castello di Udine, il promotore Gianpietro Benedetti aveva sottolineato come con questa opera si concludesse “un percorso che la Danieli ha iniziato nel 2011 con il restauro del campanile e dell’Angelo che è continuato nel corso di questi anni con i vari beni artistici e architettonici in Piazza Libertà”. Oggi quel percorso può dirsi brillantemente terminato: lo scorso 17 dicembre si è tenuta infatti la cerimonia di conclusione dei lavori di restauro dello storico edificio cinquecentesco.
In nove anni, su iniziativa del Presidente Gianpietro Benedetti, il Gruppo Danieli ha finanziato il restauro di diversi monumenti simbolo di Udine come l’Angelo della Chiesa del Castello, la Loggia di San Giovanni, le Statue e la Fontana di Piazza Libertà e le facciate del Castello, i cui lavori sono proseguiti nonostante la pandemia. L’investimento complessivo ammonta a circa 1 milione e 200 mila euro.
Dopo l’inaugurazione del castello ha avuto luogo la cerimonia di incisione del nome dell’ingegner Gianpietro Benedetti sulla lapide in marmo collocata lungo la scalinata interna del Castello per ricordare i benemeriti, ossia quanti, attraverso la donazione di opere o il finanziamento di interventi, hanno contribuito all’arricchimento e alla conservazione del patrimonio artistico cittadino. Un riconoscimento tangibile, deliberato dalla giunta Fontanini, all’impegno del Gruppo Danieli e in particolare del Presidente Gianpietro Benedetti, ora destinato a rimanere per sempre nella storia.

Per maggiori informazioni:
https://www.rainews.it/tgr/fvg/video/2020/12/fvg-udine-restauro-castello-gianpietro-benedetti-19130572-5406-4e92-9567-69eb2722c656.html

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*