Federico Motta Editore

Federico Motta Editore

Federico Motta Editore nasce il 14 gennaio 1929 con il nome di “Cliché Motta”. La realtà prende avvio dall’iniziativa e dall’esperienza del fondatore Federico Motta, da sempre affascinato dall’arte della riproduzione a stampa. L’attività nasce come ditta specializzata nella riproduzione fotomeccanica. Il fondatore mette così a frutto tutti i segreti del mestiere appresi alle dipendenze della prestigiosa F.lli Treves, presso cui aveva lavorato come zincografo e fotoincisore. Nel 1954 Federico Motta Editore dà vita alla prima rete di vendita porta a porta: il fine è quello di raggiungere tutto il territorio italiano, arrivando alle famiglie in modo diretto. Dagli anni della fondazione, le opere della casa editrice sono sempre state realizzate con costante attenzione all’innovazione e alla qualità, creando così nuovo valore che ha contribuito a rendere il marchio un simbolo di autorevolezza e pregio per quasi 90 anni. Il simbolo di Federico Motta Editore, scelto dal fondatore stesso, è il Torcoliere: l’addetto alla stampa dei fogli per mezzo del torchio rappresenta a pieno l’identità della casa editrice, legandosi alla tipografia e alla realizzazione degli antichi volumi.
I settori d’interesse spaziano dalle Enciclopedie all’editoria per ragazzi (MottaJunior), dalle collane di architettura alle riviste di moda. Particolare rilevanza va attribuita alla collana di libri d’arte e fotografia, con la pubblicazione dei famosi cataloghi delle grandi mostre d’arte realizzate dalla Motta Editore in collaborazione con prestigiosi musei nazionali e internazionali. L’attenzione per l’innovazione ha portato alla ricerca di strumenti sempre più al passo coi tempi: le Tavole Transvision, il Sonobox, le videocassette e i CD-Rom hanno rappresentato per l’epoca dei mezzi rivoluzionari lanciati sul mercato dallacasa editrice. Anche Internet ha fornito nuove occasioni di rinnovarsi: lo dimostrano l’enciclopedia Motta con Internet TV, il progetto Internet Motta Club e il portale mottaformazione.it.
Nel corso della sua lunga storia, la casa editrice ha coinvolto diversi autori di fama internazionale: la collana Historia è il risultato della decennale collaborazione con il professor Umberto Eco. La collaborazione con Margherita Hack ha invece permesso di ampliare la ricerca editoriale anche al settore della scienza. Nella storia di Federico Motta Editore vanno ricordate altre importanti partnership con Telecom, Telefono Azzurro, Zecchino d’Oro, Rai, il Ministero dell’Istruzione, Il Sole 24 Ore, il Corriere della Sera, Disney e molti altri. Negli anni, il prestigio e l’autorevolezza della casa editrice l’hanno portata a ricevere numerosi riconoscimenti, come il premio Pirelli InterNETional Awards nel 2007 e l’Ambrogino d’Oro nel 1980. La casa editrice ha avuto l’opportunità di presentare le proprie proposte alle cariche più alte dello Stato: i suoi responsabili sono stati ricevuti al Quirinale, tra gli altri, dal Presidente Carlo Azeglio Ciampi e dal Presidente Napolitano.

  • Appuntamento fisso per il marchio MottaJunior, la Fiera del Libro per Ragazzi di Bologna è sempre stata un'occasione imperdibile per presentare al pubblico il ricco catalogo dedicato ai piccoli lettori