Il Centro Pompidou annuncia l’apertura di una nuova sede a Jersey City

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/5 (0 votes cast)

Il Centro Pompidou, museo d’arte moderna e contemporanea di Parigi, ha annunciato l’apertura di una nuova sede a Jersey City: dopo Metz (2010), Malaga(2015), Bruxelles (2018) e Shanghai (2019) è nato così il partenariato tra Francia e Stati Uniti.  

L’apertura è prevista per il 2024 in concomitanza con il restyling dell’edificio parigino – disegnato negli anni Settanta dagli architetti Renzo Piano e Richard Rogers – che rimarrà chiuso fino al 2027 e che attualmente ospita una collezione di oltre 120 mila opere d’arte appartenenti a famosi artisti tra cui Marc Chagall, Henri Matisse, Pablo Picasso e Vasilij Kandinskij.  

Sono felice di annunciare questa iniziativa ambiziosa per il Centre Pompidou, con dei partner cosi promettentiLe nostre esperienze in corso a Metz, Malaga, Bruxelles e Shangai hanno mostrato la forza e la pertinenza del nostro modello, che consiste a puntare, al di là dei nostri confini, a dei nuovi orizzonti, per intrecciare dei partenariati innovativi. Sono molto felice che il Centre Pompidou apra questo dialogo inedito con gli Stati Uniti attraverso Jersey City, una comunità ricca di dinamismo e di diversità”, ha spiegato Serge Lasvignes, Presidente del Centre Pompidou.  

Il futuro Centre Pompidou × Jersey City sarà realizzato presso il Pathside Building nel quartiere di Journal Square: l’edificio industriale di 109 anni della città statunitense subirà un restauro grazie al progetto realizzato dallo studio OMA Architecture in collaborazione con Jason Long. Il nuovo centro potrà attingere alla vasta collezione presente nella sede centrale di Parigi e ospiterà inoltre un vasto programma artistico in cui parteciperanno professionisti e talenti emergenti provenienti da tutti gli orizzonti culturali. 

Raccogliendo la più grande collezione d’arte moderna e contemporanea d’Europa, il Centre Pompidou è il partner ideale per dare vita alla nostra visione di trasformare Jounal Square in un punto di riferimento culturale regionale. Il rifacimento del Pathside Building costituisce l’occasione straordinaria di offrirgli una seconda vita e di creare un museo e un centro d’arte e di cultura aperto a tutte le comunità, per meglio servire la città. Tra i nostri progetti di rivitalizzazione, questa nuova fase sfrutta tutto il potenziale della nostra città per fare di Journal Square una destinazione imperdibile per le generazioni a venire”, ha dichiarato Steven Fulop, sindaco della città di Jersey City. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*