Almo Collegio Borromeo

Nato con l’obiettivo di garantire a studenti meritevoli l’opportunità di studiare all’Università di Pavia, l’Almo Collegio Borromeo è stato fondato da San Carlo nel 1561 ed è il collegio di merito più antico d’Italia. Ente morale dal 1922, ha la sua sede a Pavia, dove svolge attività in qualità di fondazione no profit. Il Collegio, di cui è Rettore Alberto Lolli, è legalmente riconosciuto dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, ed è socio fondatore della Conferenza dei Collegi Universitari di Merito, oltre che dell’Istituto Universitario di Studi Superiori di Pavia (IUSS).
Il campus del Borromeo è composto dal palazzo storico che ospita il Collegio, in stile manieristico per opera dell’architetto e pittore Pellegrino Tibaldi, insieme alla sezione laureati e a quella femminile, inaugurata nel 2009. È inserito in una grande zona verde di Pavia, adornata da giardini e orti borromaici.
Le attività dell’Almo Collegio Borromeo sono rivolte a studenti, ricercatori e docenti provenienti da tutto il mondo, per mezzo di un’offerta formativa che, tra gli altri servizi, include una Biblioteca con più di 80mila volumi, un Archivio Storico, sale studio, aule multimediali, una palestra, campi sportivi, oltre a servizi di vitto, alloggio, assistenza religiosa, culturale e morale. Il Collegio permette ai propri studenti, inoltre, di integrare il curriculum universitario tramite corsi di approfondimento, conferenze, talk, workshop e seminari con personalità del mondo accademico e imprenditoriale. In aggiunta, l’offerta formativa è rafforzata dalla presenza di giovani di ogni provenienza. L’accesso degli studenti è selezionato ogni anno con un concorso di merito per titoli ed esami, garantendo posti disponibili in modo gratuito o semigratuito.
Grazie alle numerose collaborazioni e partnership con Università e Collegi stranieri, il Borromeo è molto attivo in ambito internazionale e permette la mobilità di docenti e alunni, accogliendo giovani proveniente da ogni angolo del globo: oltre a integrare le borse di studio Erasmus, il Collegio ha attivato propri programmi di mobilità internazionale, come quello con il Corpus Christi College di Cambridge, attivo dal 2010, o quello con l’Università di Salta in Argentina. Di rilievo è inoltre la presenza del Master in Cooperazione e Sviluppo (Master in Cooperation & Development), che ha sede presso l’Almo Collegio Borromeo e che seleziona circa trenta studenti internazionali, garantendo un anno di attività formativa e sul campo grazie a numerose borse di studio. Il supporto agli studenti è fornito altresì attraverso servizi di tutorato, coaching e tirocini che favoriscono l’inserimento nel mondo del lavoro. In tal senso, nel 1947, è stata fondata l’Associazione Alunni che svolge la funzione di creare rete tra gli ex studenti e quelli attualmente iscritti al Borromeo, in modo da supportarne la crescita professionale.
L’Almo Collegio Borromeo è attivo anche in ambito artistico e organizza una propria stagione di musica da camera, oltre a disporre di un coro e di un’orchestra; dal 2012 è sede del corso annuale "Pavia Cello Academy". In ambito sportivo organizza ogni anno il Trofeo dei Collegi in collaborazione con il Centro Universitario Sportivo (CUS) dell’Università di Pavia, permettendo agli alunni di cimentarsi in discipline sportive come corsa campestre, basket, pallavolo, calcio e beach volley.