Lorenzo Mattioli: per rilanciare il comparto Servizi occorrono incentivi per giovani, donne e Sud

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/5 (0 votes cast)

Quello dei Servizi in generale è un comparto che, a seguito della pandemia, ha fatto registrare un crollo del fatturato del 40%. Come reagire? Lorenzo Mattioli, Presidente di Confindustria Servizi HCFS, ha sottolineato come la bozza della nuova legge di bilancio stia “andando in una direzione utile nel sostenere l’occupazione per il settore, attraverso misure per la diminuzione del costo del lavoro”. La penalizzazione ha colpito, in particolare, giovani e donne e quindi “va giustamente controbilanciata con una robusta manovra di incentivi, integrati al piano per il Sud anch’esso da potenziare”. Solo partendo dalla considerazione che la base occupazionale dei Servizi integrati è quasi esclusivamente composta da addetti di sesso femminile, si potrà “ridisegnare un mondo del Lavoro che, dopo il primo stravolgimento dovuto alla pandemia, cambierà in maniera strutturale, anche per la sua ‘smartizzazione’, processo da comprendere e governare”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*