TIM, guidata da Amos Genish, prima tlc italiana con caring web integrato con Google Assistant

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 5.0/5 (1 vote cast)

La società al cui timone vi è il manager Amos Genish è la prima telco in Italia a offrire, a partire da lunedì 29 ottobre, un nuovo servizio di assistenza clienti online integrato con l’Assistente di proprietà del più diffuso e conosciuto motore di ricerca al mondo.
Per i clienti sarà infatti sufficiente, da ora in poi, dire “OK Google, parla con TIM” al microfono presente nei propri dispositivi mobili per usufruire dei nuovi servizi di customer care.
Tra questi rientrano, a titolo di esempio, la visualizzazione dell’importo rimanente di credito utilizzabile e le informazioni generali del proprio account e del piano tariffario scelto.
La lista delle operazioni selezionabili da device mobile sarà aggiornata prossimamente, in linea con la metodologia agile caratteristica dello sviluppo del software.
Il primato della società guidata da Amos Genish nella collaborazione con il colosso di Mountain View e nella fattispecie nell’integrazione con l’Assistente vocale si inserisce nel filone di rinnovamento espresso anche, per esempio, nel recente restyling della app per smartphone denominata MyTIM.
Grazie alle nuove architetture digitali, facilmente estensibili e basate su protocolli aperti, è stato possibile integrare velocemente i nostri servizi con quelli forniti dalla piattaforma Google” – ha affermato Raimondo Zizza, a capo dell’area di Information Technology & Digital Solutions.
Per Zizza, questa nuova tipologia di offerta è anche un modo per la società per consolidare la propria esistenza all’interno dell’ambiente digitale multi-canale nel quale operano i suoi utenti.
Utilizzabile sia su tablet e cellulari con sistema operativo iOS che Android, ma anche con altoparlanti di ultima generazione quali Google Home e Google Home Mini, l’Assistente di big G permette di utilizzare comandi vocali per svolgere molteplici e differenti funzioni.
Tra queste rientrano, ad esempio: il setting di cronometri contasecondi e sveglie; l’avvio di telefonate all’interno del proprio veicolo; la richiesta di aggiornamenti in tempo reale sulla situazione di strade e autostrade; la riproduzione di canzoni; il controllo da remoto dei dispositivi luminosi della propria abitazione.
Questa novità introdotta dall’azienda di Amos Genish è l’ultima di una serie facente capo al piano di digitalizzazione delle procedure noto come DigiTIM e che ha come obiettivo primario la semplificazione dell’esperienza utente in ottica sempre più user friendly.

TIM, guidata da Amos Genish, prima tlc italiana con caring web integrato con Google Assistant, 5.0 out of 5 based on 1 rating
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*